Il mio percorso fotografico.

Oggi voglio raccontarti della mia passione per la fotografia. Da sempre mi piacciono le macchine fotografiche; mi ricordo che da bambina mi avevano regalato una macchina fotografica giocattolo, era di colore blu me lo ricordo ancora. Ogni volta che guardavo nel mirino e premevo il pulsante appariva un’immagine di Milano, Roma, Firenze ecc.. le classiche cartoline ricordo. La cosa che mi piaceva di più era quella di immedesimarmi in una fotografa e sognare di fare un sacco di foto in giro per il mondo. Qualche anno dopo mi è stata regalata da mio nonno la mia prima macchina fotografica analogica, è stato uno dei regali più belli della mia vita. Era diventata la mia migliore amica, me la portavo sempre con me e fotografavo di tutto, volevo fermare quei momenti… in realtà la cosa che mi piaceva ancora di più di scattare era andare a stampare i rullini fotografici e aspettare con ansia di avere quelle immagini in mano per guardarle e riguardarle più volte. Per tantissimi anni ho utilizzato questa macchina fotografica, anche con l’arrivo delle prime macchine digitali, io continuavo a usare lei , fino a quando non mi ha abbandonato. Purtroppo ho dovuto aspettare tantissimo tempo per riuscire ad averne una nuova, ma nel frattempo usavo le macchine fotografiche dei miei amici o me la facevo prestare. Finalmente un giorno mi sono decisa di comprare la mia prima macchina fotografica digitale, una Nikon semi professionale e ho iniziato a seguire i primi corsi base sulla fotografia, leggevo libri e studiavo manuali da sola, tutt’ora lo faccio. Da lì a poco ho iniziato a propormi come fotografa per eventi e concerti e nello stesso periodo ho avuto anche la possibilità di partecipare a mostre collettive, a progetti artistici… di queste esperienze ho un ricordo bellissimo, è stato un periodo di grandi soddisfazioni per me. Poco dopo ho deciso di andare a vivere da sola e di trasferirmi in Emilia-Romagna e per tanto tempo non ho più coltivato questa mia passione perchè ho dovuto affrontare diverse situazioni non facili, diversi trasferimenti per motivi di lavoro e tante altre cose… fortunatamente sono riuscita a superare tutti questi ostacoli, a trovare finalmente una certa stabilità e un lavoro che mi stimolava molto anche dal punto di vista artistico e ho finalmente ricominciato a scattare. In questo periodo della mia vita vivevo in un piccolo paese di montagna in provincia di Cesena, nel tempo libero passavo le mie giornate nei boschi con i miei cani e inizio a scoprire che amo fotografare la natura , i dettagli del bosco (fiori, radici, rami…) , i paesaggi. Sono fotografie che faccio per me, molti scatti non sono stati neanche pubblicati sui social e vado avanti così per un pò… pochi mesi fa ci trasferiamo in un’altra casa, 20 km più in giù, è circondata dal bosco, vicino a noi ci sono solo altre 3 famiglie, è un luogo molto silenzioso, tutto questo mi sta aiutando molto dal punto di vista creativo erano anni che non dedicavo così tanto tempo alla fotografia, pittura e ora anche alla scrittura ( ci provo). Mentre scrivo queste articolo tutti noi stiamo affrontando questo periodo di reclusione obbligatoria a modo nostro; io ho deciso di fare qualcosa per me, ho deciso di creare questo blog e parlarvi un pò di me.

Mi presento sono Sara e sono una fotografa compulsiva!

Pubblicato da Sarabonamiciph.

Avventuriera Scrittura e pittura amatoriale Fotografa compulsiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: